Lo Studio
Operiamo nell'ambito del diritto civile e da anni ci occupiamo di rapporti di agenzia e distribuzione commerciale, offrendo consulenza ad agenti, imprese mandanti, professionisti e associazioni di categoiria.



IN EVIDENZA
28 febbraio 2018 - TREVISO - SERATA DI APPROFONDIMENTO
L'avvocato Federico Robazza interverrà nel dibattito che si terrà presso la "sala Verde" di Palazzo Rinaldi alle ore 21.00 in materia di privatizzazioni.

Si descriverà il processo che ha portato alla vendita di numerose e importanti imprese pubbliche e verrà discusso come e se sia possibile attuare nel pubblico le migliori pratiche del settore privato con lo scopo di aumentare l'efficienza e migliorare il servizio reso ai cittadini, anche anche negli ambiti dei servizi essenziali.

Fino a che punto si puó provatizzare, cosa prevede la Costituzione, come si possono sostenere economicamente le sempre crescenti esigenze di spesa del pubblico?

Questi ed altri quesiti saranno al centro della serata.


RAPPORTI DI AGENZIA - perchè sceglierci
decennale esperienza nel settore
centinaia di casi seguiti
fiduciari e consulenti di principali associazioni di categoria

CONTRATTO DI AGENZIA
- FACSIMILI -
Nel sito è presente una sezione contenente alcuni utili facsimili.
Tutti i testi sono liberamente scaricabili e utilizzabili.
Potrete quindi trovare un facsimile di contratto di agenzia predisposto secondo le previsioni dell'accordo economico collettivo del settore commercio.
Sono poi presenti alcune lettere di variazione di zona, sempre redatte secondo le previsioni dell'accordo economico collettivo del settore commercio e due lettere di procacciamento d'affari.
Richiamiamo la massima attenzione nell'utilizzo delle lettere di procacciamento in quanto il procacciatore per sua definizione è colui che svolge mera attività di segnalazione.
Qualora il rapporto divenga stabile, è necesario stipulare un contratto di agenzia, anche per evitare sanzioni da parte dell'ENASARCO.
CONTRATTO DI AGENZIA
- NORMATIVA -
Nel sito è presente una ampia sezione dedicata alle norme che regolano i rapporti di agenzia.
Nella sezione "Normativa" vi è una raccolta degli accordi economici collettivi in vigore, delle norme del codice civile italiano e delle fonti comunitarie che disciplinano il rapporto.
Nell'ordinamento giuridico italiano infatti tre sono le fonti alle quali si deve fare riferimento per la disciplina del rapporto di agenzia: l'ordinamento comunitario, quello italiano e la contrattazione collettiva.
L'Unione Europea è intervenuta con la fondamentale direttiva 653/86 ed è anche importante la Relazione della Commissione UE del 23 luglio 1996, la quale detta alcuni criteri per la quantificazione dell'indennità di fine rapporto prevista dall'articolo 1751 del codice civile.
CONTRATTO DI AGENZIA
- GLI ACCONTI PROVVIGIONALI -
Con sentenza n. 457/2015 pubblicata il 18/09/2015 nel procedimento avente ruolo generale n. 855/2011, il Tribunale di Treviso ha applicato un principio indiscutibile, ovvero l'obbligo per l'agente di commercio di restituire gli acconti provvigionali percepiti in eccesso rispetto alle provvigioni effettivamente maturate.
La sentenza, seppur ovvia nei contenuti e altrettanto scontata quanto alle norme applicate, ci obbliga a focalizzare l'attenzione a tutti quei casi in cui i rapporti di dare e avere tra agente e mandante avvengono per taciti accordi o in base di accordi che, seppur non taciti ma verbalmente raggiunti, mancano di una formalizzazione per iscritto. Nel caso specifico il contratto prevedeva espressamente la possibilità per la società mandante di erogare degli acconti periodici sulle provvigioni maturate.